E' in vigore dal 12 marzo 2016 la nuova procedura per la richiesta di dimissioni, risoluzione consensuale e l’eventuale revoca.

accedi al sistema 

(se cittadino)

accedi al sistema

(se soggetto abilitato)

per problemi nella fase di registrazione a Cliclavoro mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ciò in applicazione dell’art. 26 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151 e del Decreto Ministeriale del 15 dicembre 2015.

Con la pubblicazione del D.M. nella G.U.R.I. 11 gennaio 2016 n. 7 – per effetto dell’8° comma del citato art. 26 il quale prescive che Le disposizioni ... trovano applicazione a far data dal sessantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del decreto di cui al comma 3 dal 12 marzo 2016:

  • trovano piena applicazioni le disposizioni di cui all’art. 26 e del citato D.M.
  • sono abrogati i commi da 17 a 23-bis dell'articolo 4 della legge 28 giugno 2012, n. 92 che già regola(va) – appunto sino all’11 marzo – l'efficacia delle dimissioni della lavoratrice o del lavoratore e della risoluzione consensuale del rapporto.

Per formularle, diversamente da quanto emerge dalle Modalità Tecniche - Allegato B - al Decreto Ministeriale del 15 dicembre 2015, nel caso in cui si acceda personalmente al sistema (e quindi non si ricorre a soggetto abilitato), viene richiesto il solo codice PIN ottenuto dall'INPS (vedi news dal Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro).

I soggetti abilitati, ai quali il lavoratore si può rivolgere per l'invio del modulo indipendentemente dal luogo ove questi sia residente o presti la sua attività lavorativa, sono: i patronati (consulta, dal sito Inail, l'Elenco Enti di Patronato riconosciuti dalla legge a livello nazionale o l'Elenco Uffici Zonali dei Patronati ), le organizzazioni sindacali (consulta, dal sito della Regione Friuli Venezia Giulia, l'Elenco delle principali organizzazioni sindacali del lavoro presenti sul territorio italiano), gli enti bilaterali e le commissioni di certificazione.

Le dimissioni presentate (intese quale momento in cui si manifesta tale volontà indipendentemente dalla decorrenza degli effetti) a tutto il g. 11 marzo 2016 seguono le precedenti regole.

In prassi è intervenuto il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali con Circolare 4 marzo 2016 n. 12.

Per gli Appunti ... in allegato (formato .pdf) una nostra lettura (anche operativa). N.B.: il richiamo al doppio contestuale possesso dei Codice PIN INPS e della password sembra superato dalla prima operatività del sistema: sufficiente il solo Codice PIN INPS.

Il 10 marzo 2016 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso disponibili i video tutorial (annunciati dalla Circolare 12) per cittadini e per soggetti abilitati (entrambi su canale You Tube). E' stata pure resa nota la apposita sezione per le FAQ con le prime risposte.