Emanata dall'Agenzia delle Entrate la circolare n. 11/E del 23 marzo 2015 con all'oggetto Dichiarazione 730 precompilata – Risposte a quesiti.

Con la circolare si forniscono chiarimenti in relazione a diversi quesiti posti, sul tema, dai contribuenti, dai sostituti d’imposta e dagli intermediari.

Come noto il decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175 ..., ha introdotto, in via sperimentale, la dichiarazione dei redditi precompilata, che l’Agenzia delle entrate rende disponibile, in via telematica, entro il 15 aprile di ogni anno, ai titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati indicati agli articoli 49 e 50, comma 1, lettere a), c) c-bis), d), g), con esclusione delle indennità percepite dai membri del Parlamento europeo, i) ed l), del Testo unico delle imposte sui redditi.

L'Agenzia delle Entrate ha predisposto un apposito sito internet raggiungendolo cliccando qui ed è in linea sul canale YouTube un video con le principali indicazioni.

In precedenza l'Agenzia delle Entrate era intervenuta sull'argomento e sulla preliminare certificazione unica con la circolare 19 febbraio 2015, n. 6/E.