Il fondo per il Microcredito, circa 40 milioni di euro per quei soggetti che non hanno tutte le garanzie per ottenere un prestito bancario, potrà essere richiesto tramite i Consulenti del Lavoro, quali professionisti abilitati ad avviare la procedura.

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha diffuso la circolare n. 5 del 6 marzo 2015 ed ha elaborato la mini guida Il sostegno all’imprenditorialità come strumento di politica attiva del lavoro alla quale è seguito un approfondimento

Ulteriori informazioni nella pagina speciale realizzata dal Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro.

Fonte: Consiglio Nazionale Consulenti del lavoro