Il Consiglio dei Ministri nella riunione di venerdì 20 febbraio 2015 ha approvato alcuni provvedimenti nel quadro della legge delega 10 dicembre 2014, n. 183.

I provvedimenti sono individuati nel comunicato stampa emanato al termine della riunione e dal comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:

I primi due provvedimenti sono stati esaminati dopo che le Commissioni dei due rami del Parlamento hanno estresso il loro parere. In relazione a quanto indicato i provvedimenti dovrebbero entrare in vigore il 1° marzo.

Gli altre due sono stati esaminati in via preliminare.

 

Aggiornamento: con comunicato stampa del 25 febbraio 2015 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali comunica che il decreto legislativo relativo al testo organico delle tipologie contrattuali, pubblicato sul sito del Governo, contiene un errore materiale all'articolo 46, laddove viene abrogato l'articolo 3, commi 1 e 2, del decreto legislativo n. 151 del 2001. Errore che si è provveduto a correggere per cui non c'è nessuna abrogazione dell'art. 3 del dlgs 151 del 2001 sul divieto di discriminazione per sesso nelle assunzioni, che resta pienamente in vigore. Il testo così corretto è quello che andrà in discussione nelle Commissioni competenti" così come emerge da altro comunicato stampa del 26 febbraio 2015.