L'Agenzia delle Entrate ha diffuso in data 19 febbraio 2015 tre circolari.

La Circolare 19 febbraio 2015, n. 4/E, Regime fiscale applicabile, ai fini delle imposte dirette e delle imposte indirette, ai contratti di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili - Articolo 23 del D.L. 12 settembre 2014, n.133, illustrando quanto all’articolo 23 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito con la legge 11 novembre 2014, n. 164, il quale ha introdotto nel nostro ordinamento la disciplina del contratto di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili.

Con Circolare 19 febbraio 2015, n. 5/E Articolo 18 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 116 – Credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi  illustrando gli interventi per investimenti in beni strumentali nuovi, compresi nella divisione 28 della tabella ATECO 2007 e destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato, effettuati a decorrere dal 25 giugno 2014 - data di entrata in vigore del decreto competitività - e fino al 30 giugno 2015 di cui, appunto, all'articolo 18 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116 (noto come “decreto competitività”)

Con la Circolare 19 febbraio 2015, n. 6/E, Chiarimenti interpretativi relativi a quesiti posti in occasione degli eventi Videoforum Italia Oggi, Telefisco Sole 24ore e Forum lavoro, è intervenuta, tra l'altro, sulla certificazione unica, sulla dichiarazione precompilata e sul ravvedimento operoso con riferimento alla Legge di Stabilità 2015 e al D. Lgs. 21 novembre 2014, n. 175.