Approvate definitivamente il 21 ottobre nel testo reso disponibile nel sito del Parlamento.

Pubblicata nel S.O. n. 83 alla GURI n. 261 del 10 novembre 2014 la LEGGE 30 ottobre 2014, n. 161, Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013-bis.

L'iter parlamentare di approvazione si è avviato alla Camera dei Deputati (AC 1864) - il testo e i dossier - la quale approva il provvedimento l'11 giugno 2014 e viene trasmesso al Senato della Repubblica (AS 1533) - il testo e i dossier -. Viene approvato con modificazioni il 17 settembre 2014. Ritorna, quindi, alla Camera dei Deputati (AC 1864-bis) - il testo e i dossier - che approva in via definitiva.

Le disposizioni al Capo III attengono la materia di lavoro e di politiche sociali. In particolare: l'Art. 13 (Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di salute e sicurezza dei lavoratori durante il lavoro. Procedura di infrazione n. 2010/4227), l'Art. 14 (Disposizioni in materia di orario di lavoro del personale delle aree dirigenziali e del ruolo sanitario del Servizio sanitario nazionale. Procedura di infrazione n. 2011/4185), l'Art. 15 (Modifiche al decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 298, in materia di salute e sicurezza per il lavoro a bordo delle navi da pesca. Procedura di infrazione n. 2011/2098) e l'Art. 16 (Modifiche all’articolo 24 della legge 23 luglio 1991, n. 223, in materia di licenziamenti collettivi. Procedura di infrazione n. 2007/4652. Sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea del 13 febbraio 2014 nella causa C-596/12).