Emessa dalla Ragioneria Generale dello Stato la Circolare 21 giugno 2012 n. 23 Pagamento crediti commerciali – attuazione art. 35, comma 1, lettera b) DL n. 1/2012, recante disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività.

Alla Circolare (formato XLS) è allegata la Domanda di estinzione dei crediti mediante assegnazione di titoli di Stato

La presente circolare è emanata in attuazione dell’articolo 3 del Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 22 maggio 2012. Tale decreto, in attuazione dell’articolo 35, comma 1, lettera b) del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 recante disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività, dispone che, al fine di accelerare il pagamento dei crediti commerciali esistenti alla data di entrata in vigore del decreto medesimo, su richiesta dei soggetti creditori, i crediti maturati alla data del 31 dicembre 2011 possono essere estinti anche mediante assegnazione di titoli di Stato nel limite massimo di 2.000 milioni di euro.
La circolare fornisce indicazioni operative per le Amministrazioni dello Stato e per i coesistenti Uffici centrali del bilancio su come attuare le disposizioni dei citato decreto del Ministro dell’economia e delle finanze.

Sul sito del Governo il Dossier del 25 giugno 2012.

Vedi successiva news sulla certificazione del credito