Pubblicata nel sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali la circolare n. 12 del 1° giugno 2012, Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) - art. 14, comma 6 bis, D.L. n. 5/2012 conv. da L. 35/2012 - DURC e autocertificazione, con la quale il Ministero stesso fornisce chiarimenti in merito ai presupposti e alle modalità di rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), sia alla luce delle più recenti modifiche normative in materia di semplificazione amministrativa, sia in ordine alle specificità riguardanti i lavori provati dell’edilizia nel cui ambito il Documento è rilasciato esclusivamente dalle Casse edili in possesso dei requisiti costitutivi previsti dalla legge.

Il 31 maggio 2012 il Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione ha diramato la circolare n. 6 del 31 maggio 2012, Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.), con la quale fornisce chiarimenti sull'ambito di applicazione del'art. 40, comma 02, d.P.R. n. 445 del 2000. In particolare conferma che le disposizioni in materia di decertificazione si applicano anche al Documento di regolarità contributiva (DURC), che però deve essere sempre acquisito d'ufficio dalla amministrazione interessata. La circolare, pubblicata sul sito del Ministero, è in attesa di registrazione della Corte dei Conti.