Si arricchisce con il messaggio Inps n. 20810 del 6 agosto 2010 che sostituisce il precedente messaggio n. 20232 del 2 agosto 2010 la prassi dell'istituto sull'argomento. In particolare il messaggio interviene Nell’ambito delle nuove misure volte al mantenimento del personale in azienda e alla ripresa dell’attività produttiva, del tutto innovativo è lo strumento introdotto con l’art. 1, c. 1, D.L. 78/09, convertito con modificazioni nella L. 102/09, e attuato, dal Ministero del Lavoro di concerto con il Ministero dell’Economia, con il D.I. 49281 (G.U. n. 44 del 23.2.2010).In base alla suddetta norma, «al fine di incentivare la conservazione e la valorizzazione del capitale umano nelle imprese, in via sperimentale per gli anni 2009 e 2010, i lavoratori percettori di trattamenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, possono essere utilizzati dall'impresa di appartenenza in progetti di formazione o riqualificazione che possono includere attività produttiva connessa all'apprendimento».Il D.I. 49281 individua i destinatari di tale disposizione e ne detta le modalità attuative.