Con due risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate (dell'8 luglio 2010) sono stati istituite le causali "Ebna" e "Vita" che i datori di lavoro dovranno indicare nel modello F24 per versare i contributi per il finanziamento dell'Ente bilaterale nazionale artigianato - risoluzione n. 70/e (clicca qui per leggerla) che istituisce Ebna - e dell'Ente bilaterale Cassa assicurativa rischio vita per il settore dell'industria alimentare - risoluzione n. 71/e (clicca qui per leggerla) che istituisce Vita -.

Riguardo le modalità di compilazione del mod. F24 le risoluzioni indicano che:

causale contributo”, in corrispondenza, esclusivamente, del campo “importi a debito versati”. Inoltre nella stessa sezione :

  • nel campo “codice sede” va indicato il codice della sede INPS competente;
  • nel campo “matricola INPS/codice INPS/ filiale azienda” è indicata la matricola INPS dell’azienda;
  • nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa” è indicato il mese e l’anno di competenza, nel formato MM/AAAA; la colonna “a mm/aaaa” non deve essere valorizzata.>>