Dal 1° gennaio 2011, come noto, trova attuazione l'art. 30 del D.L. D.L. 78/10 convertito in L. 122/10 (vedi nostra scheda).

Con Circolare Inps 13 gennaio 2011 n. 4 l'Istituto interviene sulle Nuove modalità di gestione delle rateazioni in fase amministrativa a decorrere dal 1 gennaio 2011. Scioglimento della riserva contenuta nella circolare n.168 del 30 dicembre 2010. Con la circolare tra l'altro l'Istituto chiarisce:

La rateazione concessa dall’Istituto, come ribadito nelle appena citate circolari, può avere ad oggetto, a decorrere dal 3 agosto 2010, solo crediti in fase amministrativa. Per tali devono intendersi i crediti per i quali l’Istituto deve ancora procedere alla formazione dell’avviso di addebito e alla contestuale consegna ad Equitalia.

 Avvenuta la consegna dell’avviso di addebito ad Equitalia, come precisato al punto 2 della circolare n. 168/2010, i crediti contenuti nell’avviso stesso potranno essere richiesti in dilazione solo e direttamente al competente Agente della Riscossione individuato in base al domicilio fiscale del debitore alla data di formazione dell’avviso di addebito.

 Definita la gestione della domanda di rateazione con la sottoscrizione del piano di ammortamento da parte del contribuente che, si rammenta, alla medesima data deve avere già versato la prima rata con modello F24, il piano medesimo non verrà più trasferito ad Equitalia con le modalità adottate fino al 31 dicembre 2010.

Con messaggio 21 gennaio 2011 n. 1484 vengono comunicati i codici delle causali che dovranno essere utilizzati dai contribuenti per il versamento di tutte le rate concesse. In particolare:

DATORI DI LAVORO TENUTI ALLA DENUNCIA UNIEMENS - RC01 - crediti non ceduti - DMDD - crediti ceduti 

LAVORATORI AUTONOMI ARTIGIANI - AD - crediti ceduti e non ceduti

LAVORATORI AUTONOMI COMMERCIANTI - CD - crediti ceduti e non ceduti

DATORI DI LAVORO AGRICOLI E PC/CF - DLAS - crediti ceduti e non ceduti

LAVORATORI AUTONOMI AGRICOLI - DLAA - crediti ceduti e non ceduti

COMMITTENTI ED ALTRI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA - COC – crediti non ceduti

LIBERI PROFESSIONISTI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA  - POC – crediti non ceduti